Salta al contenuto

Due formiche birichine

Ci sono due formiche birichine che amano infilarsi nei libri per bambini,  pensano che lì sia più facile trovare qualche briciola dimenticata… Ma, purtroppo per loro, capitano sempre in libri molto molto molto molto molto molto strani.

Quattro libri davvero bizzarri

Le  avventure sono separate e possono essere lette nell’ordine in cui si preferisce.

Il libro sbagliato - Libro per bambiniIl libro pieno di parolacce - Libro per bambini

Formiche birichine - Il libro che strilla

Da dove sono saltate fuori queste due formiche birichine?

Vi è mai capitato di aprire un libro dei vostri figli e trovarlo pieno di briciole? A me spesso… malgrado a casa abbiamo la regola che non si mangia mentre si legge!

Biscotti, panini, pizzette, patatine… non ci facciamo mancare niente e sì, delle formiche sarebbero davvero fortunate ad infilarsi nella nostra libreria. Così ho iniziato a pensare, fantasticare, scrivere, disegnare… Ed eccoci qui.

I libri interattivi

Queste avventure sono interattive (non in senso tecnologico, non mi stancherò mai di ripeterlo perché mi spiace che qualcuno possa acquistare i miei libri aspettandosi qualcos’altro).

L’interazione consiste nel gioco con il bambino. Le formiche parlano con il lettore e si comportano come se lui avesse risposto alle domande, anche se quasi sempre non capiscono quello che dice.

Il libro stesso chiede al bambino di compiere delle azioni per far procedere la storia, sulla pagina successiva si vede l’effetto dell’azione (che si presuppone il bambino abbia fatto).  È necessario ovviamente che il lettore stia al gioco…

Amo questo tipo di libri, e ne ho scritti tanti. 

Perché sono in bianco e nero?

Mi piaceva molto il contrasto della formica piccola e nera sperduta sulla pagina bianca, da lì sono andata avanti immaginando tantissime situazioni…

La scelta artistica ha dovuto poi per forza incrociare una necessità: volevo tenere basso il prezzo di questi libri anche se hanno molte pagine.

Penso che i bambini non siano disturbati dalla mancanza di colore, anzi, mi piace pensare che la loro fantasia possa volare ancora più lontano.

Quando ero piccola in giro c’erano ancora dei televisori in bianco e nero. Noi ne avevamo uno piccolo, all’epoca definito ‘portatile’ anche se pesava una tonnellata. Ogni volta che avevamo la febbre, il televisore veniva messo in camera del malato (fortunato) e allora sì che potevamo vedere tutti i cartoni animati che volevamo.

Ricordo, a 6 anni, di essermi incaponita spiegando a mia madre che io i colori, in quel televisore, li vedevo. Ricordo la sua faccia perplessa e allo stesso tempo accondiscendente. Ricordo le mie insistenza: “Chiedimi, dai, di che colore è questo cappello? Rosso, è rosso. Visto che li vedo i colori?!”

Oggi so che era impossibile, ma la verità è che la mia fantasia, in qualche modo, sopperiva al bianco e nero. Non è fantastico?

I bambini sono molto più bravi dei grandi a riempire gli spazi bianchi (e neri)….

Vediamo le quattro avventure da vicino:

Il libro sbagliato

È stato il primo della serie e anche uno dei primi che ho scritto. Ci sono molto affezionata, anche se ci sono cose che oggi farei in modo diverso. Le due formiche birichine si accorgono di essere osservate e cercano di fare amicizia con il lettore… ma è inutile, non riescono mai a capire cosa dice.

Si cacceranno in un bel guaio cadendo tra le parole ammucchiate, e solo il bambino/lettore potrà salvarle!

Il libro pieno di parolacce

Gioca su un tema caldo: quello delle parole poco gentili. Le parolacce divertono i bambini (e, naturalmente, infastidiscono i grandi). Questo è un libro per sdrammatizzare la questione. Le parolacce esistono,  ma non importa quante ne senti: è sempre meglio non dirle!

Ehi, giusto per essere chiari, non ci sono davvero parolacce nel testo. Le ‘parole poco gentili’ sono rappresentate da scarabocchi di ogni tipo!

Special guest in questo libro: me medesima. Chiamata in causa dalle formiche (che si lamentano del libro) arriverò in tutto il mio splendore…

Il libro che strilla

Questa volta le due formiche birichine capitano in un libro che all’inizio sembra vuoto, camminano e camminano tra le pagine bianche quando all’improvviso…

Mi diverte da matti l’idea di sentir gridare i bambini durante la lettura…. ih ih ih, a buon rendere!

Una delle due formiche, rimasta sola, combina un super guaio mettendo tutto sotto sopra (con l’aiuto inconsapevole del bambino lettore…)

Come faranno a sistemare tutto prima dell’arrivo del guardiano del libro?!

Il libro con le puzzette

Ehm… questo libro puzza!! Che sia stato il lettore a fare una…

Il libro con le puzzette - Un libro divertente per bambini Il libro con le puzzette - Un libro divertente per bambini

E giù grasse risate, come sempre quando si parla di quest’argomento con i bambini!

Ma le formiche questa volta hanno la soluzione in tasca…

Il libro con le puzzette - Un libro divertente per bambini Il libro con le puzzette - Un libro divertente per bambini

La prossima avventura

Le due formiche birichine si stanno riposando le zampette, ma molto presto partiranno alla ricerca di nuove briciole…

Seguimi su Facebook per essere aggiornato/a!

Scopri i miei libri:

Apetta Ape Junior

La ricetta segreta della pizza, solo per piccoli chef
Copertina Taglia questo libro.
Che strano! - Libro per bambini
Sarò un ero gentile - Libro per bambini

Etciù!

La mia paura, un libro da disegnare per parlare delle paure dei bambini.

Andrò in prima. Un libro per salutare la scuola materna in vista della prima elementare

A papà regalo una storia... Il mio papà ha la barba

La mia mamma mi legge i libri

Il barattolo della calma

Occhio a questo libro

Con te nonna. Un libro da completare e regalare alla nonna

L'Acchiappalibri - Libro per bambini

L’articolo è protetto da copyright.

Copyright © 2019 Olimpia Ruiz di Altamirano

All rights reserved. Tutti i diritti riservati.